Nautikit - Il catalogo nautico per la costruzione, l'allestimento e la manutenzione delle barche

  

   Home   Costruzione    Approfondimenti   chi siamo    forum  newsletter   mappa  normativa

 Entra nel Forum di

 

 

 

 

 

 

Le barche 

in sandwich

di Dudley Dix

 

 

 

 

Il Foam

Le resine 

I rinforzi 

 

 

 

 

 

 

IL SANDWICH

6 - UNA BARCA PIU' GRANDE

 

 

Per tenere fermi e in posizione i pezzi di foam si sono usati dei chiodi con delle rosette di compensato. Quindi il foam è stato avvitato dall'interni dello stampo partendo dai listelli di legno. Dopodiché i chiodi saranno  rimossi. Notare gli elementi solidi lungo la chiglia, dove non sarà posato il foam. Queste zone saranno in vetroresina piena, senza foam.

 

 

Normalmente si posano in sequenza piccoli pezzi di foam. In questo caso i pezzi sono abbastanza grandi perché le forme  lo consentono.. In zone del guscio dove le curve saranno  più accentuate

si useranno pezzi più piccoli, oppure i pezzi saranno scaldati,come abbiamo visto, prima della posa

 

 

La rotazione del guscio dovrà essere fatta con molta attenzione poiché questo, non essendo ancora laminato all'interno, è troppo flessibile. Se il guscio è stato rimosso dallo stampo per la rotazione, è bene rinforzare la zona dell'insellatura con dei bagli temporanei per prevenire movimenti e flessioni. Il guscio dovrà essere sistemato su una culla di supporto.

 

 

Dopo che il guscio è stato girato si potrà laminare la parte interna. Notare la zona lungo la chiglia, 

dove non è stato posato il foam. I bagli temporanei tengono in tensione l'insellatura finché non sarà completata anche la laminazione della parte interna e non saranno fissate le strutture di rinforzo.

 

  

5 - laminazione interna

0  1  2  3  4  5  6

 

 

Entra nel Forum di