progetti in stock e materiali compositi

per cantieri, artigiani, e autocostruttori. 

 

 

forum

 

 

 

  

  

 

      

   

 

   

 

 

   

    

 

  

  

DIDI 950

 

 

Racer classe 950         

 

L'economia del compensato marino per 

una barca performante in legno/epoxy 

 

Scafo radius chine, tuga/coperta a spigolo

 

alte prestazioni per una barca adatta alle

capacità di un costruttore dilettante o a una

rapida ed economica costruzione professionale

 

bulbo fisso ad alta efficienza idrodinamica,

zavorra ad acqua, doppio timone 

  

 

Condividi su Facebook

  

 

 

 

Ultima novità della serie Didi in radius chine con il compensato marino e le resine epoxy, il Didi 950 nasce per correre nella classe 950. Le regole di questa classe permettono di partecipare a regate d'altura di un certo impegno con barche di proporzioni ragionevoli per dimensioni, piccoli equipaggi e gestione dei costi. Grazie agli spaziosi volumi interni, queste barche possono anche essere utilizzate come fast-cruiser, vivibili in crociere per due coppie o per una piccola famiglia sportiva. 

 

 

Il layout degli interni mostrato nel disegno prevede una cabina separata di poppa con cuccettone doppio a sinistra, il bagno a dritta e un unico ampio gavone in pozzetto. Sono possibili altre soluzioni: doppia cabina di poppa o semplici cuccette al quarto per una versione più spartana e corsaiola

 

E' una sistemazione degli interni assolutamente "marina", comoda e sicura 

in qualsiasi condizione di mare. Tutto ruota attorno alla posizione del motore, piazzato al centro giusto sopra la chiglia, per uno straordinario bilanciamento dello scafo, distribuzione ottimale dei pesi, riduzione del beccheggio e miglior comportamento sull'onda. Inoltre è possibile costruire una funzionale cambusa a U, con tutto a portata di mano, dai fornelli alla ghiacciaia agli stipetti senza muoversi e in piena sicurezza. infine, altro importante vantaggio, il motore è facilmente accessibile da qualsiasi lato, senza fastidiosi contorsionismi. 

 

Le panche della dinette possono diventare cuccette per la notte. Sotto di esse si trovano i serbatoi dell'acqua, che possono essere di minimo 100 litri come previsto dal regolamento della Classe 950 o fino a 400 litri per l'utilizzo 

in crociera. Gli  spazi dietro agli schienali possono essere usati come gavoni. 

La base del tavolo della dinette può ospitare 2 batterie da 100ah; una terza batteria può essere posizionata sotto il tavolo da carteggio, largo e ben pro-

porzionato anche per le taglie più forti.

 

Il cuccettone di poppa è lungo ben 2,13m, tale da ospitare l'alto armatore 

che ha commissionato il progetto. Sulla murata, sotto i ballast, vi sono dei gavoni. L'oblò della cabina dà in pozzetto, così come quello speculare dal  

WC, e permette di avere in condizioni normali luminosità e ricambio d'aria, lasciando la cabina asciutta anche se aperto.

 

I water ballast o serbatoi per la zavorra d'acqua sono di 400 litri ognuno e sono piazzati sulle due murate dello scafo, da centro barca verso poppa, 

in posizione sufficientemente bassa per usufruire dei benefici ottimali nel raddrizzamento.

 

A poppa due  grandi gavoni, accessibili dal pozzetto e dalla cabina, nei quali trovano posto la bombola del gas e l'autogonfiabile, entrambi ben arieggiati e ben drenati con scarichi a mare

 

 

  

 

 

 

 

 

Lo scafo è radius chine con uno spigolo al galleggiamento verso poppa. La zona radiale che va verso prua crea una forma simile allo scafo tondo, con 

una  forte stellatura a V. 

Il risultato dà una forma sottile della prua e una pulita, ampia e potente poppa, con un ottimo ingresso nell'onda di bolina e una maggior superficie bagnata 

per le planate alle andature portanti

 

 

 

 

 

 

Tuga e coperta sono in Stitch&Glue (cuci e incolla), un metodo che semplifica la costruzione e ne riduce sensibilmente i tempi con linee semplici e piacevoli.

Inoltre permette di ottenere un interno più pulito senza correnti longitudinali di sostegno sul cielo della cabina.

 

I paramare in pozzetto sono sagomati in modo da offrire comodi schienali sui quali è possibile ricavare delle pratiche tasche interne portaoggetti, e sono sufficientemente larghi per posizionare al meglio  i winches. Il  pozzetto risulta essere largo e spazioso per l'equipaggio, ben protetto da tuga e paramare che comunque consentono un'ottima visibilità al timoniere.

 

  

 

 

Il Didi 950 è basato sulla serie Didi in radius chine, l'innovativo metodo di costruzione con il compensato marino iniziato quasi 20 anni fa con l'ancora attuale Didi 38 "Black Cat" fino al racer 6.50 Minitransat, il  Didi Mini MK3.

 

Si costruisce con fogli di compensato marino per scafo, tuga/coperta e per 

le principali sovrastrutture. La zona radiale del ginocchio è realizzata in due  strati; tutto il fasciame è spesso 9mm. Il progetto soddisfa in pieno i requisiti della ABS Offshore Yacht Rules, il corrispondente americano del nostro RIna.

Per il fasciame dello scafo è possibile usare uno spessore di 12mm, per una maggior robustezza se la barca è utilizzata solo in crociera. 

 

La chiglia è una struttura composta da un bulbo e da un profilo metallico cavo, assicurata a un box all'interno dello scafo mediante bulloni inox passanti. Il box, a sua volta fissato con resinatura a paramezzale, paratie e correnti, fa anche da base per il motore, creando insieme ad esso, alla chiglia e alle paratie interessate, una unità strutturale forte e compatta, con tutto il carico concentrato a centro barca sia longitudinalmente che trasversalmente.

A tutta questa struttura, viene poggiato l'albero. 

 

 

 

 

 

Il doppio timone, sospeso sullo specchio di poppa, è manovrato  da una barra centrale. Il piano di coperta prevede una configurazione convenzionale a quattro winches, con i rimandi delle drizze regolati dai winches sulla tuga e comandi per le scotte di randa e spi asimmetrico dai winches in pozzetto. L'albero può essere in carbonio per ottenere maggior performance oppure  in alluminio per un contenimento dei costi

 

 

 

Il pacchetto dei disegni include le tavole in mylar scala 1:1 di paramezzale, bulbo e timoni. Sono

disponibili come optional i disegni 1:1 delle paratie.

 

 

  

 

 

 

 

Caratteristiche 

Lunghezza fuori tutto

9,50 m

Superficie al galleggiamento

16,44 mq

Lunghezza al galleggiamento

9,42 m

Superficie bagnata

22,60 mq

Larghezza al baglio massimo

3,65 m

Dislocamento / lunghezza

107

Immersione

2,35 m

Tasso d'immersione

167 kg / mq

Dislocamento 

2700 kg

Coefficiente prismatico

0,53

Peso a vuoto

3550 kg

Coefficiente  di massa

0,34

Zavorra

980 kg

Coefficiente di finezza

0,65

 

 

  

 

 

 

 

 

Superficie velica (Randa + Fiocco)

80,25 mq

 Momento raddrizzante a 30°

 2513 kgm

Superficie velica / dislocamento

37,25

 Momento raddrizzante a 60°

 2920 kgm

Superficie velica / superficie bagnata

3,55

 Momento raddrizzante a 90°

 2060 kgm

 

 

 

 

Randa

52,18 mq

IG

13,80 m

Fiocco

28,07 mq

ISP

13,90 m

 

 

J

3,765 m

 

 

P

13,79 m

 

 

E

5,05

    

   

   

 

 

 

Ordina i piani di studio o di costruzione

 

 

 

 

 

 

  

 

 

  

 

Didi 950 completo alla boa, navigante, parziale ( scafo e coperta ) o in kit

 

Non hai possibilità di autocostruire il Didi 950 per mancanza di spazio o tempo? Vuoi il  Didi 950 finito in cantiere o preferisci un kit di montaggio ? 

Puoi rivolgerti a un cantiere o artigiano di tua fiducia (fatte salve eventuali esclusive di zona):

 

  

 

Sei un piccolo cantiere nautico o un artigiano del legno e vuoi proporti per una costruzione professionale?

manda una e-mail a info@nautikit.com con la tua proposta, questo potrebbe essere il tuo spazio: 

 

Logo

 Cantiere / Artigiano 

indirizzo

 

logo

Cantiere / Artigiano 

 

descrizione

indirizzo

web:

e-mail

telefono:

immagine

 

descrizione

 

 

web:    

e-mail:

telefono:   

 

descrizione 

  

 

  

 

 

 

 

 

    

Home    catalogo    i progetti di:  Dudley Dix   Cristian Pilo   cantieri    costruzioni    chi siamo     forum    newsletter    normativa  faq   mappa    contatti

 

 

fine