Nautikit - Il catalogo nautico per 

la costruzione, l'allestimento e la manutenzione delle barche

 

forum

  Home    catalogo    barche a vela    cantieri    costruzioni     chi siamo     forum     news     normativa    faq    mappa     

 

 

         

    

 

     

 

 

 

 

 

 

        

DIDI 38

Cruiser - Racer

 

ALTE PRESTAZIONI PER

UNA BARCA MODERNA

FACILE DA COSTRUIRE

A COSTI ABBORDABILI

 

Compensato marino e  

resine epossidiche  con

il metodo Radius Chine

 

    

     

 

 

Il Didi 38 (Black Cat) è la barca personale di Dudley Dix.  L' ha costruita nel giardino di casa per dimostrare la validità del suo innovativo metodo di costruzione per una struttura robusta e  leggera, che possa  essere costruita da gente con abilità manuali medie e con un modesto preventivo.

Con essa ha attraversato quattro volte l'Atlantico: due volte con equipaggio ( nella difficile regata Cape Town - Rio, ottenendo medie giornaliere di 250 miglia, con punte di velocità prossime ai 22 nodi e tenendo il passo dei più blasonati 50') e due volte in coppia nelle traversate di ritorno. In una di queste, Dudley Dix ha navigato senza difficoltà in pesanti condizioni di vento che hanno affondato una barca e ne hanno disalberato altre due.

 

  

 

 

Un progetto moderno

Le sue linee sono assolutamente moderne, con sbalzi molto corti , una prua fine all'altezza del galleggiamento,  leggere sezioni a V e una poppa  decisamente potente. Le forme di carena  sono modellate per permettere alla prua di alzarsi con  l'aumento della velocità per favorire  la planata.

Lo scafo ha una moderata larghezza e una svasatura ben adeguata per una stretta superficie al galleggiamento, una ridotta resistenza e una buona comodità in mare. Le barche molto larghe non sono affatto comode in navigazione.

L'immersione della versione da regata è di 2.25 m., ma come opzione può essere messa una chiglia meno profonda per un uso più orientato verso la crociera.

A poppa è anche  possibile aumentare lo sbalzo di 57 cm per  migliori prestazioni dovute  all'incremento della lunghezza e a

una migliore uscita dell'onda.

 

  

 

 

 

 

Attrezzatura semplice, Rig frazionato

Albero poggiato in coperta

  

L'albero è poggiato in coperta, sul montante posto subito dietro la paratia centrale, strutturalmente la miglior soluzione per una barca di questo tipo: sostiene tutta la compressione senza che questa sia distribuita allo scafo 

e alla coperta, come invece accade  con un albero passante.  Al tempo stesso evita le fastidiose infiltrazioni d'acqua attraverso il collare.

 

Il rig frazionato ha due ordini  di crocette che danno un assetto stabile, senza la necessità di sartie volanti. Ciò facilita il lavoro a un equipaggio ridotto. Il Didi 38 nasce per l'Oceano, per cui l'assetto è stato studiato 

per dare il meglio di sé alle portanti ma, come è possibile osservare dal grafico delle polari, dà ottime prestazioni anche alle andature di bolina.

 

 

 

 

 

 

 

 

Interni pratici e confortevoli

Sottocoperta le disposizioni sono basate su una caratteristica che troviamo  su quasi tutte  barche di Dudley Dix: il motore a mezza barca consente un ottimo accesso per la manutenzione, dispone il peso in posizione ottimale, lontano da poppa, riduce il beccheggio e favorisce una miglior uscita dell'acqua  grazie a una poppa più piatta e leggera.

 

Il motore in posizione centrale permette inoltre di realizzare una comoda cambusa a U, ottima in navigazione. Sulla discesa, a sinistra,  c'è un capiente armadio  per gli indumenti bagnati, le provviste o da utilizzare come ripostiglio generico

I divani del saloncino nascondono due capienti serbatoi d'acqua. Il tavolo centrale è in due sezioni. Quella più  bassa contiene il serbatoio del carburante, la più alta un comodo ripostiglio.

Al quarto vi sono due cabine con cuccette doppie. Una di queste, separata, è la cabina dell'armatore.

Per essere uno yacht ad alte prestazioni, il Didi 38 ha molta falegnameria,con  armadi, ripostigli e gavoni. 

Essendo concepito per regate oceaniche,  deve contenere provviste e dotazioni per l' equipaggio per 4 o 5 settimane. Uno stivaggio non adeguato provoca una barca disorganizzata, dannosa per il morale e pericolosa  per le emergenze. Al contrario un buon stivaggio migliora il tutto con poco incremento di peso.

 

 

 

Le paratie tagliate e sagomate

 

Sullo scalo, si comincia il rivestimento del guscio

 

Tutti i pannelli sono stati fissati

 

Il guscio completamente laminato e stuccato

 

Si gira lo scafo

 

Si completa la coperta

 

Il varo In banchina

  

 

Il Didi 38 non è una barca "hi-tech" ma può dare grandi soddisfazioni a coloro che desiderano stare molto vicini alle barche "hi-tech" senza avere i loro alti costi e dando loro, a volte, qualche sorpresa. 

Non ci  sarebbe da stupirsi a vedere  un Didi 38  ben condotto davanti a qualche "Mostro Sacro". In Oceano ha percorso in media 248 miglia in 24h, spesso con velocità medie di 17 nodi e in più di metà del percorso con medie di 13 nodi. Anche nelle regate costiere il Didi 38 ha vinto diversi premi.

 

Vai alla pagina dei diagrammi polari del Didi 38.

 

Il Didi 38 è andato oltre le aspettative del progettista, nel progetto e nello sviluppo di una tecnica di costruzione innovativa . E' sicuramente consigliabile a chi desidera  una barca dalle alte prestazioni ad un costo ragionevole, sia che la voglia costruire da solo o che affidi il lavoro a un cantiere.

 

Vai alla pagina dell'articolo  "Il metodo Radius Chine: compensato marino"   e alle pagine relative alle altre barche costruite con la stessa tecnica: il  Didi Mini, racer oceanico classe Minitransat, il Didi 26 , racer carrellabile a deriva mobile   il Didi 30 racer classe MG 30, il Didi 34 un compatto e veloce cruiser-racer d'altura, e il Didi 40cr, con le stesse linee d'acqua del Didi38 ma in una configurazione più adatta alla crociera

 

Caratteristiche 

 

Lunghezza fuoritutto

11.50 m

Superficie al galleggiamento

18.56 mq

Lunghezza al galleggiamento

10.33 m

Superficie bagnata

27.2 mq

Larghezza 

3.40 m

Superficie velica / Superficie bagnata

2.45

Immersione

2.25 m

Tasso d'immersione

190 kg/cm

Dislocamento 

4750 kg

Dislocamento / Lunghezza

120

Dislocamento in assetto IMS

4000 kg

Superficie velica / Dislocamento

23.8

Zavorra

2000 kg

Coefficiente prismatico

.56

Superficie velica (Randa + Fiocco)

66.6 mq

I

14.35 m

Randa

38.28 mq

J

4.10 m

Fiocco

28.30 mq

P

14.30 m

150 % Genoa

43.85 mq

E

5.35 m

Motore

15-25 hp

Momento raddrizzante a 30°

3303 kgm

Altezza in cabina (all'ingresso)

1.90 m

Momento raddrizzante a 60°

4856 kgm

Altezza in cabina (all'albero)

1.80 m

Momento raddrizzante a 90°

3342 kgm

Serbatoio carburante

190 lt.

.

.

Serbatoi acqua

600 lt.

.

.

 

 

 

Per una versione più adatta alla crociere guarda il   Didi 40 cr

  

 

 

Lista dei Piani di costruzione

1
Hull Lines
12
Construction Details
25
Full Size Rudder Patterns
2
# Not Allocated
13
Table of Offsets
26 & 27
Rudder Pintles
3
Deck Lines
14
Construction Details
28
Building Stocks
4
Construction
15
Sails & Rigging
29
Cruising Rig
5 & 6
Joinery Sections
16
Keel & Powering
30
Cruising Keel
7 & 8
Bulkhead Diagrams
17
Deck Plan
31 - 35
Inboard Rudder
9
# Not Allocated
18 & 19
Pulpits
SD23
Standard Drawing for Setting Out Deck Cambers
10
Accommodation
20 - 22
Chainplates
--
Guide to Radius Chine Plywood Construction
11
Inboard Profiles
23 & 24
Rudder & Tiller
Sono realizzati con CAD e stampati su carta. Istruzioni e note sono in inglese ma i disegni sono chiari, dettagliati e di facile comprensione.

 

 

Lista dei Piani di studio

4 - Construction

10 - Accomodation

11 - Inboard Profiles

12  - Bulkhead F Details

15 - Sail Plan

17 - Deck Plans

29 - Sail Plan , Cruising Rig

 

Sono riproduzioni  su carta , sufficienti per avere un'idea completa della costruzione e dei costi per realizzarla.

 

 

 

 

progetti e materiali in stock per

cantieri, artigiani, autocostruttori  

NAUTIKIT via Cortelli 1, 15059 Volpedo (AL)  ITALY     +39 0131 80184

  

 

 

 

 

  

Didi 68/40 completo alla boa, navigante, parziale ( scafo e coperta ) o in kit

 

Non hai possibilità di autocostruire il Didi 38/40 per mancanza di spazio o tempo? Vuoi il Didi 38/40 finito in cantiere o preferisci un kit di montaggio ? Puoi rivolgerti a un cantiere o artigiano di tua fiducia (salvo eventuali esclusive di zona):

 

  

 

Sei un piccolo cantiere nautico o un artigiano del legno e vuoi proporti per una costruzione professionale?

manda una e-mail a info@nautikit.com con la tua proposta, questo potrebbe essere il tuo spazio: 

 

Logo

 Cantiere / Artigiano 

indirizzo

 

logo

Cantiere / Artigiano 

 

descrizione

indirizzo

web:

e-mail

telefono:

immagine

 

descrizione

 

 

web:    

e-mail:

telefono:   

 

descrizione 

 

 

 

 

 

Entra nel Forum di

Home    catalogo    sommario barche    costruzioni    chi siamo     forum    newsletter    normativa  faq   mappa    contatti