progetti in stock e materiali compositi

per cantieri, artigiani, e autocostruttori. 

 

 

forum

 

 

   

 

catalogo

progetti e materiali

per costruire la barca

   

  

  

 

 

     

 

      

       

 

 

  

DIDI 34 (32.8*)

Cruiser veloce

 

In legno e resine epossidiche 

per una costruzione leggera, 

robusta ed economica 

 

Scafo "Radius Chine"

Rig frazionato, facile da condurre

anche con un equipaggio ridotto  

comodo e veloce in crociera, 

sicuro in ogni condizione.

 

* versione natante (m 9,95 fuori tutto

 

   

 

Un robusto e veloce cruiser con ottime prestazioni sotto vela per una costruzione facile da parte di un bravo dilettante o rapida ed economica da parte di un cantiere professionale. 

E' la sorella minore del Didi 38, la prima barca  costruita con il metodo Radius Chine. Il 34' è più orientato alla crociera rispetto al 38',  questo invece con caratteristiche più da regata. 

Il Didi 34 può essere considerato il legittimo erede del  CW975, che nel 1979 vinse il prestigioso premio della rivista Cruising World come miglior barca da crociera dell'anno nella sua categoria.

 

Legno con il Metodo Radius Chine:

semplicità, robustezza ed economia

L'impiego delle moderne resine epossidiche, associato ai più innovativi metodi di costruzione, sta rivoluzionando il modo di realizzare le barche e rivalutando materiali dimenticati come il legno nei confronti della vetroresina. 

La moderna barca in legno (oggi definito "legno tecnologico") è più leggera, robusta, economica e resistente nel tempo.  

Dudley Dix ha costruito da solo il primo Didi 38 per dimostrare la validità del suo metodo di costruzione "Radius Chine" per una barca importante, che possa  essere costruita da persone con abilità manuali medie e con un modesto preventivo. Il Didi 34, nato dallo stesso concetto, è stato disegnato per chi vuole una barca con dimensioni leggermente più compatte.

  

 

 

 

Un progetto moderno

Le sue linee sono assolutamente moderne, con sbalzi molto corti , una prua molto fine all'altezza del galleggiamento,  leggere sezioni a V,  una poppa  discretamente potente. Le forme di carena  sono modellate per permettere alla prua di alzarsi con  l'aumento della velocità così da favorire  la planata. L'immersione è 1.95 metri  ma, come opzione, può essere messa una chiglia meno profonda per un uso ancora più orientato verso la crociera.

 

 

 

Comfort marino "vero"

Lo scafo ha larghezza e svasatura adeguate per avere una stretta superficie al galleggiamento e quindi una ridotta resistenza all'avanzamento, senza rinunciare ad ampi e razionali spazi interni per un ottimo comfort in ogni condizione di utilizzo. 

Le barche molto larghe sono forse comode in banchina ma non in navigazione o alla fonda. Le attuali esigenze commerciali dei cantieri, attenti più allo sviluppo del charter

che non alle qualità "marine" per poter imbarcare il maggior numero possibile di "ospiti", hanno modificato i gusti e le tendenze del pubblico, facendo dimenticare ad armatori e navigatori quale sia  il vero comfort in mare. 

Anche negli scafi derivati da barche da regata, le scelte progettuali hanno privilegiato il "rating" della formula IMS a scapito delle prestazioni pure, creando dei "cassoni" che forse vincono in "compensato" ma navigano malissimo 

 

Il Didi 34  è in controtendenza rispetto ai canoni delle attuali barche 

di serie, con spazi sopra e sotto coperta correttamente dimensionati 

per una piacevole vita di bordo anche nelle navigazioni più impegnative: 

il pozzetto protetto e la coperta semplice e pulita facilitano le manovre anche con equipaggio molto ridotto, gli interni  razionali e confortevoli  permettono piacevoli crociere in qualsiasi condizione di mare. 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

 

 

Interni pratici e confortevoli

La disposizione degli interni è basata su una caratteristica che troviamo  sulla maggior parte delle barche di Dudley Dix: il motore posizionato a mezza barca che permette un ottimo accesso per i lavori di manutenzione, dispone  il peso maggiore nella posizione ottimale, lontano da poppa,  riducendo così il beccheggio e favorendo una miglior uscita dell'acqua  grazie a una poppa più piatta e leggera. Inoltre permette la costruzione di una cambusa d'alto mare a forma di U, ottima in navigazione.

I divani della dinette ospitano due capienti serbatoi d'acqua con un volume totale di 600 litri, per affrontare anche navigazioni molto lunghe. La base del tavolo centrale è divisa in due sezioni: quella più  bassa contiene il serbatoio del carburante (150 litri), la più alta contiene un comodo ripostiglio.

Le due cabine per la notte sono separate, rendendo la barca adatta per una piccola famiglia o per due coppie in crociera, con i divanetti trasformabili in cuccette per i turni di guardia in navigazione. Il locale toilette è a poppa, a dritta della discesa, facilmente accessibile e molto spazioso. Il gavone di poppa è enorme ed ha scompartimenti per la zattera di salvataggio, il gas e le batterie.

 

  

  Quasi stesso layout per questi due Didi 34 ma stile e livello di finitura diversi. indovina qual'è la barca italiana? :)

 

 

 

 

 

Albero poggiato in coperta, attrezzatura semplice

L'albero è poggiato in coperta, sul montante posto subito dietro la paratia centrale, strutturalmente la miglior soluzione per una barca di questo tipo: sostiene tutta la compressione senza che questa sia distribuita allo scafo e alla coperta, come invece accade  con un albero passante poggiato in chiglia. Le landa dello strallo è esterna, assicurata al robusto dritto di prua, così come quella del paterazzo sullo specchio di poppa. Le lande delle sartie invece sono passanti, solidamente fissate sulla paratia. 

 

Il rig frazionato con 2 ordini di crocette acquartierate di 20° permette una facile conduzione anche con equipaggio ridotto. 

Per la crociera può essere utile un comodo bompresso per il Gennaker. Tutte le manovre sono rinviate in pozzetto; il piano di coperta prevede attrezzature Ronstan, Spinlock e Harken ma è possibile adottare soluzioni alternative. 

 

 

 

  

 

 

 

Disegnato per essere un buon veliero in ogni condizione di mare, il Didi 34 è un "Family Cruiser"  confortevole e veloce. Le sue slanciate forme di carena e il suo piano velico ben si adattano sia al Mediterraneo che all'Oceano. Le sue moderne linee stupiranno molte persone, quando queste sapranno che il Didi 34 è una barca realizzabile anche da autocostruttori.

 

come ogni barca per autocostruttori che si rispetti, il Didi 34 può essere costruito in tanti modi, con diverse soluzioni e interpretazioni. Eccone alcune: 

L'elegante Didi 34  italiano Acia, alla Barcolana del 2012 

 Una versione ancor più crocieristica  per Riff, con la capotina rigida (Hard Dodger)

Pratico  ed essenziale, il Didi 34 Nandi

Ancora Acia, con timone a ruota e coperta in teak, al momento del varo.

 

  

Caratteristiche

Lunghezza fuoritutto

10.50 (9.95 *) m

Superficie al galleggiamento

17.07 mq

Lunghezza al galleggiamento

9.60 m

Superficie bagnata

24.4 mq

Larghezza 

3.40 m

Superficie velica / Superficie bagnata

2.04

Immersione

1.95 m

Tasso d'immersione

175 kg/cm

Dislocamento 

4300 kg

Dislocamento / Lunghezza

135

Dislocamento in assetto IMS

3600 kg

Superficie velica / Dislocamento

18.7

Zavorra

1730 kg

Coefficiente prismatico

.56

Superficie velica (Randa + Fiocco)

49.8 mq

I

12.24 m

Randa

28.13 mq

J

3.62 m

Fiocco

21.70 mq

P

12.50 m

150 % Genoa

38.28 mq

E

4.5 m

Motore

15-25 hp

Momento raddrizzante a 30°

2908 kgm **

Altezza in cabina (all'ingresso)

1.87 m

Momento raddrizzante a 60°

3912 kgm **

Altezza in cabina (all'albero)

1.76 m

Momento raddrizzante a 90°

2952 kgm **

Serbatoio carburante

150 lt.

.

.

Serbatoi acqua

600 lt.

.

.

* versione natante
** curva di stabilità - grafico

   

E' possibile costruire il Didi 34 con una lunghezza fuori tutto di 9,95 m. rinunciando allo spoiler di poppa per rientrare nelle misure previste dalla legge italiana per i *natanti

Lo spoiler potrà essere aggiunto in seguito come elemento rimovibile e non strutturale, ripristinando le linee originali.

  

 

  

 

 

 

Lista dei Piani di costruzione

1 - Hull Lines

10 - Accomodation

17 - Deck Plan

2 - # Not Allocated

11 - # Not Allocated

18 & 19 - Pulpits

3 - Deck Lines

12 - Construction Details

20, 22 - Chainplates

4 - Construction

13 - Table of Offsets

25 - Full Size Rudder Patterns

5 & 6 -  Joinery Sections

14 - Joinery Details

26 & 27 - Rudder Pintles

7 & 8 - Bulkhead Diagrams

15 - Sails & Rigging

SD23 - Standard Drawing for Setting Out Deck Cambers

9 - # Not Allocated

16 - Keel & Powering

... - Guide to Radius Chine Plywood Construction

Sono realizzati con CAD e stampati su carta. Istruzioni e note sono in inglese ma i disegni sono chiari, dettagliati e di facile comprensione.

  

 

Lista dei Piani di studio

4 - Construction details 12 - Bulkhead F details 17 - Deck Plan
10 - Accomodation 15 - Sails & Rigging # - Materials List

   

Sono riproduzioni su carta normale, sufficienti per avere un'idea completa della costruzione e per fare una prima stima dei costi della barca finita. Il costo dei piani di studio sarà rimborsato con l'acquisto dei piani di costruzione. 

 

 

 

 

 

 

 

progetti e materiali in stock per

cantieri, artigiani, autocostruttori  

NAUTIKIT via Cortelli 1, 15059 Volpedo (AL)  ITALY     +39 0131 80184

 

  

 

 

 

 

 

 

Il tuo Didi 34 completo alla boa, navigante, parziale ( scafo e coperta ) o in kit

 

Non hai possibilità di autocostruire il tuo Didi 34 per mancanza di spazio o tempo? Vuoi il tuo Didi 34 finito in cantiere o preferisci un kit di montaggio ? Puoi rivolgerti a un cantiere o artigiano di tua fiducia

  

 

Sei un piccolo cantiere nautico o un artigiano del legno o del metallo (acciaio o alluminio)  e vuoi proporti per una costruzione professionale?

manda una e-mail a info@nautikit.com con la tua proposta, questo potrebbe essere il tuo spazio: 

 

Logo

 Cantiere / Artigiano 

indirizzo

 

logo

Cantiere / Artigiano 

 

descrizione

indirizzo

web:

e-mail

telefono:

immagine

 

descrizione

 

 

web:    

e-mail:

telefono:   

 

descrizione 

  

 

     NAUTIKIT su Facebook

 

 

  

 

Home    catalogo    sommario barche    cantieri    costruzioni    chi siamo     forum     normativa  faq   mappa    contatti